matemauro

Di matematica ma non soltanto…

Posts Tagged ‘Paul Krugman

La depressione: un problema economico o politico?

with 7 comments

Paul Krugman è un economista statunitense; considerato un liberista di scuola keynesiana, è stato insignito del Nobel per l’economia nel 2008. Dal 2000 collabora con il New York Times, per il quale tiene anche un blog, che ogni tanto vado a leggere. L’altroieri ha pubblicato un post che mi pare chiarisca perfettamente qual è il problema dell’attuale situazione socio-economico-politica. Vi raccomando, in particolare, l’ultimo paragrafo. (Cliccare sull’immagine per leggere l’originale; la traduzione e le sottolineature sono mie.)

Il disfattismo della depressione

Un certo numero di persone mi ha chiesto di intervenire sull’articolo di David Brooks di oggi. Spiacenti, non è mia intenzione di rendere pan per focaccia. Fatemi invece solo fare una considerazione più generale.

Ovunque, in questo momento, ci sono persone che asseriscono che i nostri giorni migliori sono passati, che l’economia ha subito una generale perdita di dinamismo, che è irrealistico aspettarsi un rapido ritorno a qualcosa come la piena occupazione. C’era gente che affermava la stessa cosa nel 1930! Poi arrivò la seconda guerra mondiale, la cui conclusione portò a uno stimolo fiscale di dimensioni adeguate, e improvvisamente ci furono abbastanza posti di lavoro, e tutti quei lavoratori non necessari e inutili si sono rivelati molto produttivi, appunto.

In ciò che vediamo intorno a noi non c’è nulla – nulla – che indichi che l’attuale depressione sia qualcosa più che un problema di domanda insufficiente, che potrebbe essere risolto in pochi mesi con le giuste politiche. Il nostro problema non è, in definitiva, economico: è politico, è provocato da una élite che preferisce aggrapparsi ai propri pregiudizi piuttosto che risollevare la nazione.

Written by matemauro

29-12-2011 at 12:34

Pubblicato su economia, politica

Tagged with