matemauro

Di matematica ma non soltanto…

Poèsia dedicata al Natale di Roma

with 40 comments

 

Ne ’r 2762° anniverzario de la fonnazione de Roma

Dumila e settecento e poi sessanta
(più un paro) d’anni fa, e dico poco,
spuntarono du’ tizzi da ’ste parti,
e se dissero: "Ce piaceno ’sti lochi!"
 
Dovete da sape’ che ’sti due
non ereno davero tizzi qualunque:
ce dicheno le leggenne antiche
fossero fiji de’ ’n dio maggiore,
 
gnentepopodemenoché er granne Marte
che se ricconta je piacesse assai
’na vestale, fija de re, tale Rea Sirvia,
da ’r padre destinata a la verginità.
 
E mo’, siccome che la regazza era vestale,
de certo nun poteva fa’ sape’
d’avecce fiji attaccati a lo zinale,
raggion per cui li dovette abbandona’.
 
L’allasciò, sempre “se dice”,
su la riva de ’n fiume lì vvicino,
speranno che quarcuno de bon core
li trovasse e l’allevasse co’ tanta carità.
 
E ’sto quarcuno in effetti li trovò;
mo’, che sia come se ricconta
’na lupa, ovvero ’n animale,
o si oppuro fosse ’na meretrice,
 
detta così pe’ vvia de quello che faceva,
io nun ve lo saprei da’ ppe’ ccerto,
ma quello che so’ propio arcisicuro
è che li regazzini li sapeva cresce…
 
E fu così, che dopo ’n ber po’ d’anni,
dicenno grazzie a la madre putativa,
decidettero d’annassene ’n po’ a spasso
pe’ vede’ bbene ’ndo métte su bottega.
 
Capitorno ne li pressi de du’ colli;
a Remo je sfaciolò subbito l’Aventino,
er Palatino piaceva ’nvece a Romolo:
cominciò da lì la tifoseria
 
che pur’ancora suddivide oggi
li biancazzuri da li giallorossi!
Come che sia la storia, ’sti du’ ggemelli
cominciorno subbito a litiga’.
 
“E fàmola qui!” “E no, fàmola de qua!”
Era ’n brontola’ continuo…
e quelli che je staveno d’entorno
(che s’ereno già stufati d’anna’ remenghi)
 
j’emposero de risorve la quistione
tra loro due, ’n quattro e quattr’otto.
Fu così che allora ognuno de li due
costruì sur propio colle ’n cerchio sacro,
 
co’ ’r divieto assoluto pe’ cchiunque
de travalicallo senz’arcun permesso.
E dice la leggenna ch’a ’n certo punto
Remo se sia accorto che dopotutto
 
er Palatino era, sì, mejo de l’Aventino,
e che scavarcasse er zegno de ’r fratello
senza prima chiedeje er permesso.
Nun l’avesse mai fatto! Romoletto
 
s’encazzò come ’na bestia, sortì er cortello
e lo piantò ne’ la panza der gemello
giuranno sur sangue che sgorgava
che l’istessa fine avrebbe fatto ognuno
 
che se fosse azzardato a offenne Roma.
Già, perché er nome de quer posto
così je l’affibbiò, in onor propio.
E so’ passati certo ’n zacco d’anni
 
ma er nome è rimasto ne la storia
come genitrice d’ogni civirtà
puro si, lo devo riconosce,
l’atto d’inizio… civile nun è stato;
 
ma quello ch’è successo da lì in poi
converete che è tutta ’n’artra storia!
Finisco ’sta storiella in pace e gloria
facenno l’auguri a Roma mia, tanti de còre!

Note:
 
dumila e settecento…: gli anni passati dalla fondazione di Roma sono 2762, non 2763, come potrebbe sembrare facendo un calcolo algebrico, semplicemente perché l’anno 0 non è esistito!
 
lochi: luoghi
 
lo zinale: la veste (in dialetto zinale o parannanza è il grembiule)

l'allasciò: li lasciò

 
métte su bottega: impiantare un negozio, per esteso fondare una città

capitorno: capitarono

 
cominciorno: cominciarono
 
je sfaciolò: gli piacque
 
biancazzuri e giallorossi: tifosi delle principali squadre romane
 
anna’ remenghi: andare raminghi
 
sortì: tirò fuori

offenne: offendere

Annunci

Written by matemauro

21-04-2010 a 00:27

Pubblicato su poesia, roma

40 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. La prima volta che venni a Roma avevo 9 anni e dall'ultima è passato "troppo tempo", ma tutte le volte  lasciarla per me è un dramma. Io sono una siciliana di Roma, forse una romana di Messina, basta?

    Io non c'ero…

    Io non c'ero quando a Roma le donneprofumavano di Colonia e di Arpègee le sottogonne inamidatecome sfoglie croccantiillanguidivano  sguardidi uomini poveri e belli,e di vecchie portinaie pensierose.Non c'ero.Eppure ho sentito odore d'alloro e di pini,dei platani nei dì di festa lungo il tevere,e ho bevuto l'acqua di mille fontanequando le serenatebrillavano negli occhi come le stelle ma…io non c'ero.Non c'ero nemmeno in quel salottoche dava sui tetti di Romadove le parole eran reginee gli ospiti re.Canto  di una casa il profumoche uno dei venti donavaal mio riposo di bimbain un giorno d'estate e…io c'ero!Io figlia di terra bruciata dal sole,dissetata d'arance e di mare,mi abbandono al pensierodi giorni romani dalle lunghe notti:ci sarò!AUGURI ROMA!

     

     

    tamango

    20-04-2010 at 23:38

  2. E così sì che mi piacerebbe studiare Storia!!'Nina si voi dormite' vi rende giustizia, è vero.Da ragazza ero innamorata di Gabriella Ferri, in particolare di 'Alla Renella' che cantavo a due voci con mia sorella Anna.Ciao Mauro

    Lillopercaso

    20-04-2010 at 23:48

  3. @Tamango: il tuo amore per Roma ti rende onore e tu hai reso un grande onore a questa città con quei tuoi splendidi versi… grazie! @Lillopercaso: sai, ho pensato molto se mettere un brano di Gabriella, ma il fatto è che avrei dovuto mettere l'intera sua discografia…  Ma rimedierò commentando da voi! 

    MauroPiadi

    20-04-2010 at 23:56

  4. tanti auguri….a te e ai romani…

    luigi7

    21-04-2010 at 06:47

  5. Questo video in risposta alle "cortellate" senza perdere di vista Roma e uno dei suoi figli che della romaità ne ha fatto la propria "ca…riera"!

    tamango

    21-04-2010 at 11:20

  6. tamango

    21-04-2010 at 11:24

  7. Tanti auguri a Roma , e at e se hai dei problemi!  Redcats

    redcats

    21-04-2010 at 12:31

  8. Auguri alla Città Eterna…

    donburo

    21-04-2010 at 12:44

  9. pensa se invece l'avesse fondata Remo: si sarebbe chiamata forse "Remola" o peggio "Rema"! 'na robba lazziale! :))

    h2no3

    21-04-2010 at 14:06

  10. @Luigi: grazie! @Tamango: noi romani semo de li giardini li mejo fiori… abbasta che nun ce rompeno er ca… appunto!@Redcats: grazie, Raspy! @Donburo: e grazie pure a te! @h2no3: ommammamia! Remola nun ze po' senti'… 

    MauroPiadi

    21-04-2010 at 15:15

  11. La poesia………………….. ho detto tutto (o quasi) e GGGigi èdavvero un grande! Ma che vanno addi' li padani!!! trovatemi cosi' tanti belli e belle attori e attrici de roma! Accidenti ma mi sun piemunteisa sheraungrandeabbraccioadomanichesivolabeatochiseladorme

    sherazade2005

    21-04-2010 at 15:29

  12. AUGURI  ROMA     anche se dormi sonni  profondi.      ciao Maurè

    penny46

    21-04-2010 at 16:05

  13. AI ROMANI E ALLE ROMANE

    <param name=" 

    direttamente da un balcone dell'Isola del Gigliocasa di un Artista Gigliese Giovanni Cavero

    postato da: jouy alle ore 03/12/2009 13:19 | Permalink | commenti (20)categoria:arte, amici

    AUGURI!!!…ebbi già a dedicare ai Romani e alle Romane del blog un post ….OGGI si vede che è giornata d'Amore per le nostre Città….dedicherò un post a tutti Voi…direttamente da Carrara. Ciao

    jouy

    21-04-2010 at 16:27

  14. lorybell62

    21-04-2010 at 16:41

  15. @Shera: t'ho risposto, per una volta, da te… ma piemunteis o romani, semo tutti itagliani! @Penny: Roma non dorme, basta che non dormano i romani! @Jouy: vedi, tra Roma e Carrara c'è un rapporto ormai inscindibile: Michelangelo, per le sue opere che hanno impreziosito Roma, i marmi li ha scelti a Carrara, quindi… @Lorybell: la canzone è stupenda, ma come l'ha intepretata Nannarella nessuno mai… 

    MauroPiadi

    21-04-2010 at 16:50

  16. MAURO..è pronto il post!!!!!

    jouy

    21-04-2010 at 17:21

  17. Mauro accontentato tutta per te….

    lorybell62

    21-04-2010 at 17:31

  18. @Jouy: sono passato! @Lorybell: appunto! 

    MauroPiadi

    21-04-2010 at 17:37

  19. un piccolo omaggio a Porta Portese quando arroma era l'unico 'vero' mercato della domenica e in fondo in fondo c'erano i russi con i ricambi per la Laika e le matrioske..sherachenonamamoltoBaglionimappero'quest'omaggioloaccettiamo

    sherazade2005

    21-04-2010 at 18:25

  20. @Shera: sissì! E pure con le scatolette di caviale del Caspio, quello bbono, a 20.000 lire la scatoletta da due etti, freschissimo perché il giorno prima erano sbarcati con l'Aeroflot a Fiumicino, non come adesso che per 100 euri l'etto t'ammollano certe ciofeche che puzzano che nemmeno te lo sto a di' … Quanto a Baglioni, in parte hai ragione, però è una delle componenti della Roma popolana e popolare (di oggi) che sarebbe ingiusto denigrare… è che ora come ora non ce la fa più con la voce, però senti questa (secondo me) splendida Lampada Osram: chi, adolescente, non è passato attraverso simili esperienze?

    MauroPiadi

    21-04-2010 at 18:52

  21. Mi associo agli auguri col mio post……ino…. tanto tanto ino rispetto al tuo….'notte!

    azalearossa1958

    21-04-2010 at 21:48

  22. Caro, molto presto ci vedremo a Roma.Tornerò in giornata a gustarei il tuo post.Ho scritto in italiano o in inglese?

    tumbergia

    22-04-2010 at 08:17

  23. Odio ed amo questa mia città, come una madre-matrigna…Mauro non so se conosci questo pezzo… io l'ho trovato emozionante.Auguri, mamma Roma

    Lindadicielo

    22-04-2010 at 08:18

  24. …nel cuore…

    ArtemisiaHate

    22-04-2010 at 08:42

  25. Come si fa a non augurare tutto il meglio ad una delle città più belle del pianeta?Adoro la musicalità del dialetto romano e devo dire che i tuoi versi, belli come al solito, la esaltano in modo particolare.

    RW2punto0

    22-04-2010 at 13:13

  26. mincia, il compleanno di Roma…. data che ci hanno insegnato persino i testi scolastici…..

    Francesco071966

    22-04-2010 at 13:28

  27. …. tanti tanti auguri…. : )))))

    smilepie

    22-04-2010 at 15:14

  28. Me la son letta tre volte la poesia ma alla fine l'ho capìta e senza traduttore sìmultaneo…. Bello quello che haì scrìtto… bello-bello e pìeno d'amore per una cìttà che amo partìcolarmente…Una cìttà che ha mìlle motìvì per essere amata…BUON COMPLEANNO ROMAAAAAAAAAAA…..!!!!!!!!!P.S… ma lo saì che ìl romanesco parlato mì torna pìù semplìce da capìre che quello scrìtto…? Sono fatta male…

    aps07

    22-04-2010 at 15:36

  29. Auguri, bellissima Roma!Ho fatto di più,La scorsa settimana ero a Roma felice di esserci.

    teatroinstabile

    22-04-2010 at 19:46

  30. Una città meravigliosa, una meraviglia unica del pianeta, fantastica, ricordo i miei percorsi..l'ultima visita qualche anno fa..dalla stazione termini al gianicolo a piedi……che meraviglia, e poi vorrei dire che l'acqua delle fontane romane è buonissima !!!!!Ciao !!

    corradovecchi

    22-04-2010 at 21:29

  31. Mi dicono che oggi a Roma sia finito un Amore…poverino silviuccio loro!

    jouy

    22-04-2010 at 21:41

  32. buon compleanno roma daje che se vince campionato e coppitaliaaaa

    phederpher

    22-04-2010 at 21:50

  33. auguri a roma, citta eterna, si spera, nonostante i tentativi di distruggerla.

    pablodepablis

    23-04-2010 at 11:49

  34. Ciao Maurino, buon fine settimana… sperando che non sia tutto sotto l'acqua!

    azalearossa1958

    23-04-2010 at 16:25

  35. ma quanto dura sto compleanno???

    luigi7

    23-04-2010 at 18:06

  36. Roma amoR

    Athenaromana

    23-04-2010 at 19:08

  37. Sono arrivata in ritardo. Come al solito.aUGURI roma, DA UNA rOMANA DE rOMA

    cugpref

    23-04-2010 at 21:04

  38. BBBBBBBBBBBBBBBBuona domenica sheramaquannosmettedepiove????

    sherazade2005

    23-04-2010 at 21:07

  39. Ctain !

    tamango

    23-04-2010 at 22:54

  40. Buon week… x riprenderti dai lunghi festeggiamenti… : )))))

    smilepie

    23-04-2010 at 23:07


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: