matemauro

Di matematica ma non soltanto…

Ciao, Nicola!

with 16 comments

Nicola Arigliano (Squinzano, 6 dicembre 1923 – Calimera, 30 marzo 2010) è stato un cantante jazz italiano.

Nasce a Squinzano, in provincia di Lecce; la famiglia ama la musica, e tenta di dare un’educazione musicale a tutti i cinque figli, ma il solo Nicola si distingue. A 11 anni scappa di casa e si trasferisce a Milano, dove inizia molto presto a esibirsi professionalmente nei numerosi locali notturni. Suona allora sax, batteria e contrabbasso; nel frattempo studia composizione, arrivando fino al settimo anno. In questa sua attività ha modo di incontrare professionalmente i più importanti musicisti dell’ambiente del jazz: Renato Sellani, Franco Cerri, Gianni Basso, Oscar Valdambrini. Inizia a cantare, quasi per caso, incoraggiato da colleghi  musicisti.
Nel 1963 è protagonista di uno show televisivo del sabato sera, Il cantatutto, con Milva e Claudio Villa, in cui si diverte a scambiarsi il repertorio con gli altri due colleghi e a esibirsi in gag e scenette comiche.
Dalla fine degli anni Sessanta le sue apparizioni pubbliche si fanno sempre più rade, per una sua precisa scelta di privacy e di ricerca di altri valori. Arigliano in effetti, è tutt’altro che scontroso e chiuso in se stesso. Chi lo conosce lo definisce un uomo generoso e di grande umanità, oltre che naturalmente dotato di un grande senso dell’umorismo, quello che manifesta anche cantando. La sua professionalità e le sue straordinarie doti artistiche gli hanno permesso di essere forse l’unico grande cantante di jazz che il nostro Paese abbia mai avuto. Arigliano ha partecipato come attore al film di Mario Monicelli La grande guerra ed è stato per quasi 30 anni, l’indimenticabile testimonial dei Caroselli del digestivo Antonetto (nessuna parentela, ovviamente! ).
Nel 2005 è il cantante più anziano a partecipare a un Festival di Sanremo, presentando il brano Colpevole, e aggiudicandosi il Premio della critica.
Tra le interpretazioni che lo hanno portato al successo, le più memorabili sono: Buonasera signorina, buonasera, Amorevole, Simpatica, I sing ammore e Maramao perché sei morto.
Nel secondo video lo vediamo in una jam session con Franco Cerri, Antonello Vannucchi, Gianni Basso e Bruno De Filippi.

Written by matemauro

31-03-2010 a 19:58

Pubblicato su arigliano nicola, jazz, musica

16 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. Fece un figurone in quel San Remo sempre stiracchiato e privo di veri (non REALI) talenti.Gradevole jam session, Mauro.Un grazie per questo omaggio ad un fantastico artista che ci lascia più soli.s.

    xdanisx

    31-03-2010 at 20:21

  2. È  vero!!!Era di Lecce, me ne sono dimenticata….Quando siamo stati giù dai nostri amici, qualche anno fa, ci avevano elencato tutti personaggi famosi della loro terra, e avevano nominato anche Lui.Bello andarsene lasciando un ricordo così… vuol dire che non hai vissuto invano.Ciao Maurino, lo so che sei preso, non credre che non ti abbia in mente!Stiamo vivendo, per certi versi, la stessa situazione.Un abbraccio serale, con l'augurio che vada per il verso giustoGiusy

    azalearossa1958

    31-03-2010 at 21:46

  3. Asp……….. che ti lascio il primo commento del mese d'aprile!!! 'notte!!!!!!!

    azalearossa1958

    31-03-2010 at 23:02

  4. grande Nicola, un pensiero per lui mi embra giusto…..

    Francesco071966

    31-03-2010 at 23:13

  5. Anche Cerri che aveva preparato un corso in dispense per imparare a suonare la chitarra, compariva in una pubblicità, o sbaglio?Gavino, che ama il jazz, sarà dispiaciuto.Baci.Antonicca.

    xdanisx

    31-03-2010 at 23:37

  6. Cerri stava nella vasca trasparente piena d'acqua e ci metteva dentro il Bio … detersivo!Brutta notizia questa, le canzoni che hai citato le sapevo a memoria! ora la melodia forse, parole poche, ma mi piaceva un sacco: aveva un bel ritmo!Avevo 3 anni e stavo con l'orecchio incollato all'altoparlante della grande Telefunken.Tempo fugit!Buona Pasqua, Renata

    ontanoverde

    01-04-2010 at 12:21

  7. Un grande, grande Artista. Contribuì a portare il jazz e lo swing in italia. Fu anche un piacevolissimo attore nella TV che negli Anni 60 faceva da collante ad un Italia che si godeva il boom economico.Nel 2005, pur ad 80 anni suonati, riuscì a sembrare più giovane di tanti ingessati colleghi.

    RW2punto0

    01-04-2010 at 12:29

  8. me lo ricordo…personalmente non ascoltavo la sua musica, ma l'ho sempre considerato un grande interprete…e poi, scusa, ti ha sponsorizzato per una vita…..un bel post, bravo, come sempre..

    luigi7

    01-04-2010 at 12:39

  9. dice bene antonicca, anche gavino è dispiaciuto era in gamba e molto simpatico.cerri deve la sua notorietà visiva alla pubblicità ma è ancora probabilmente il migliore chitarrista jazz italiano.

    pablodepablis

    01-04-2010 at 12:49

  10. Io ricordo anche la sua simpatia travolgente, quella simpatia di chi ha vissuto e vuole vivere, lontano dagli onanismi intellettuali à la mode.

    Simonedejenet

    01-04-2010 at 14:53

  11. Ecco qua: detto, fatto!

    azalearossa1958

    01-04-2010 at 15:00

  12. Me lo ricordo in qualche pubblicità… che vuoi farci.. io sono un giovincello!Tanti auguri di Buona Pasqua

    Sgraffio

    01-04-2010 at 15:43

  13. Nicola Arigliano più invecchiava e meglio cantava. Vero?

    cugpref

    01-04-2010 at 20:45

  14. … era un grande…

    Gwidien

    02-04-2010 at 12:27

  15. Caro Nicola,ti ho dedicato una lacrima ed una delle tue canzoni.Due parole te le lascio qui, dall'amico Mauro.Grazie di tutto!

    FlavioRoma

    03-04-2010 at 15:17

  16. Un bravo e simpatico artista che conobbi nel vecchio Pci. Un saluto da Sar.

    SaR

    05-04-2010 at 19:28


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: