matemauro

Di matematica ma non soltanto…

L’8 marzo in dialetto

with 10 comments

Photobucket
A le donne pe’ l’otto marzo.
’A donna nei millenni n’ha ppassati
de guai, spesso puro abbruciata
[1];
ma nun zo’ corpa[2] sua l’attentati
e ’e guere. Nun ze sa si[3] è strega o fata:
lavora pe’ casa, se sfianca e core[4],
ma pe’ certi è solo ’no scardino[5],
quanno nun è ’n essere ’nferiore.
Ma ddimo pane a ’r pane e vvino a ’r vino:
lei vole sortanto ’a pace ’mperante
e er rispetto, che pe’ tutti è ’mportante.
Nun è che se tratta d’èsse libberata,

è nata come te, omo, quarmente[6]:
lassala vive senza èsse corcata
[7]
,
a ’r monno[8], senza lei, saressi gnente
[9]!

Note:

[1] Bruciata
[2] Non sono colpa sua
[3] Non si sa se
[4] Corre
[5] Uno scaldino, inteso come puro “oggetto sessuale”
[6] Identica
[7] Lasciala vivere senza essere picchiata
[8] Al mondo
[9] Saresti nulla

Annunci

Written by matemauro

08-03-2009 a 23:24

Pubblicato su 8 marzo, donne, poesia

10 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. grazie, poesia carinissima e veramente si sente, l’importanza che tu dai alle donne tutte. questo ti rende speciale. ohhhhh mo non fa’ il fanatico ehhhhh. ciao un abbraccio penny

    penny46

    08-03-2009 at 23:27

  2. Andarsene…. tornare …. e ritrovarti più poetico che mai!
    Un bacione Mauro
    laurè

    aironedistelle

    08-03-2009 at 23:30

  3. bravo Mauro,
    non ci deve liberare nessuno poichè nate libere.
    Soltanto rispetto e amore, se è possibile.
    pure riconoscenza và…

    fiorirosa

    08-03-2009 at 23:59

  4. Sei formidabile!

    🙂
    vany

    romanticaperla

    09-03-2009 at 11:13

  5. ohi Mauro, ma sei proprio apologetico…..:-))))

    Francesco071966

    09-03-2009 at 15:50

  6. Ma c’è un ambito in cui te non te la cavi??? Dai numeri alle parole, sei un carico da 11 Mauro:) Io gli auguri alle donne glieli faccio oggi per dare una continuità a quella giornata il cui senso non deve esaurirsi in sole 24 ore e poi perchè ieri era il mio compleanno e sono andato un pò a giro. Abbraccione!

    hettori

    09-03-2009 at 17:52

  7. Un Trilussa dei giorni nostri. Grazie.

    chichita

    09-03-2009 at 17:52

  8. Grazie. Sembra a volte che il problema è il nostro…in realtà il problema della violenza è degli uomini….. di alcuni uomini.

    petrucciola

    09-03-2009 at 19:13

  9. Mi sono un pò commossa per le parole azzeccate ed il senso per nulla banale.
    Grazie per l’omaggio da me.
    sabbbina

    xdanisx

    09-03-2009 at 20:11

  10. grazie per aver postata questa stupenda poesia, e anche per l’altra che mi hai lasciato.
    Grazie a nome di tute le donne, bistrattate, ignorate,violentate, accoppate, ma anche quelle amate, rispettate, ammirate, idolatrate…tutte tutte, auguri e grazie

    girasolenero

    10-03-2009 at 08:39


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: