matemauro

Di matematica ma non soltanto…

Spigolature

with 26 comments

Spigolature

Scusate se insisto sul tema del ddl Carfagna sulla prostituzione di strada, ma ho scoperto una dichiarazione di Filippo Berselli (Pdl, presidente della Commissione giustizia del Senato) che voglio condividere con voi, perché è paradigmatica del pensiero centro-destrico.

Il sunnominato, in una intervista concessa a Klauscondicio (qualcuno sa chi è? la faccia non mi è nuova) e pubblicata nientemeno che su Youtube (questo e questo i due filmati relativi), ha affermato: "sono stato iniziato al sesso proprio da una bella di notte", poi però dice che non è più stagione, "oggi come oggi i ragazzini non hanno più questa esigenza, in quanto le ragazzine sono certamente più intraprendenti dei maschi stessi. In passato non era certamente così, le ragazzine non la davano e noi ragazzini dovevamo arrangiarci andando con le prostitute." E continua: "il recente boom dell’omosessualità e soprattutto della prostituzione maschile con travestiti e viados, a mio avviso, è dovuto all’eccessiva disponibilità delle ragazzine di oggi, al fatto che la danno via troppo facilmente."

Tralasciamo per un attimo il fatto che il Berselli usi sempre e soltanto i termini "ragazzini" e "ragazzine", invece di "ragazzi" e "ragazze", anche se questa confusione generazionale qualcosa vorrà pur dire, e andiamo alla sostanza del discorso berselliano. Dunque: se le ragazze non la danno si riempiono le strade di puttane, se la danno si riempiono le strade di trans. Non vorrei davvero essere nei panni di una "ragazzina" di oggi: la responsabilità che mi graverebbe addosso sarebbe schiacciante; se la dessi via poco sarei causa del flagello della prostituzione, se la dessi via troppo sarei causa del flagello dell’omosessualità. Ma come si fa a darla via il giusto? Speriamo che ce lo spieghi la Carfagna, magari con un altro ddl scritto a quattro mani con Berselli, legiferando su quanto (e quando e come e dove e magari pure a chi…) le "ragazzine" la devono o la possono dare.

Ora, tornando un attimo seri e ripensando al ddl Carfagna, il problema maggiore legato al mercato della prostituzione è quello delle connessioni di questo mercato con la criminalità. La storia insegna (vedi nel secolo scorso il proibizionismo statunitense in tema di alcolici) che quando si applica il proibizionismo a un settore di mercato, magari si riesce a ridurlo (anche se pure su questo ci sarebbe da discutere, vista l’espansione del mercato delle droghe, sia leggere che pesanti), ma certamente lo si consegna in toto nelle mani della criminalità organizzata, come se non lo fosse già abbastanza.

Infine (ragionando in termini marxiani, di classe) con questo decreto vengono messe fuori legge le prostitute da strada, le poveracce, assieme ai loro clienti comuni, per lo più appartenenti alle classi media e medio-bassa, mentre restano legali le escort da 500-1000 euro a botta e i loro clienti danarosi. Ah già, ma a parlare di classismo mica è più stagione, si rischia di essere definiti retrogradi, anzi, come dice Berlusconi, comunisti e sfascisti.

Annunci

Written by matemauro

10-10-2008 a 14:26

Pubblicato su varie

26 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. C’è un’altra alternativa…d’amore:

    Amore insostituibile

    Amo.
    Amo di lei l’aspetto suo e il modo
    di fare,le sue movenze ,il suo andare e
    e venire,i suoi sussulti…
    Candida e riservata ma dal cuore forte
    accoglie il mio peccare con amore.
    Amo sfiorarla e sentirla fremere ,
    accendersi al mio tatto senza remore,
    calda e arrendevole alle voglie mie.
    Amo di lei le spire strette e
    i fluidi odorosi,
    la rotonda trasparenza
    di una dolce arresa!
    Amica mia diletta,
    scelta tra molte, ardita
    e fiera per goderla ancora,
    ancora e ancora:
    Lavatrice LG IntelloWasher7kg
    wd 1261fd

    tamango

    10-10-2008 at 14:16

  2. Eppure le premesse erano ottime: per la prima volta a occuparsi di prostituzione era una del settore.

    Simonedejenet

    10-10-2008 at 14:23

  3. Queste interviste su you tube sono come le ciliegie…e rido, ma la realtà è triste. Davvero insulso Berselli, confuso e maldestro.
    La teoria è da far mettere le mani nei capelli. La “bella di notte” è un termine obsoleto e mi interrogo sulla trasformazione diurna. I ragazzi non possono fare l’amore in auto ma pagarsi l’albergo …C’è lo sconto studenti? Sulla Carfagna tutto è stato detto.
    Il proibizionismo ha reso ricca la mafia e comunque, allertiemo le ragazze. Tutto dipende dalla vostra disponibilità.
    Che Dio ce lo mandi bbono/a!

    xdanisx

    10-10-2008 at 14:32

  4. per berselli darla il giusto significa darla a lui?
    cmq non è vero che esiste la crisi della rapresentanza, questi purtroppo lo rappresentano fin troppo bene nella sua maggioranza.

    pablodepablis

    10-10-2008 at 15:53

  5. purché si butti la monnezza sotto il tappeto!

    gattarandagia

    10-10-2008 at 16:31

  6. Berselli…!
    Da quale marciapèiede viene la predica!!!!

    salutone!

    mircomirco

    10-10-2008 at 17:08

  7. Ebbene si…sottoscrivo, è tutta colpa nostra e della nostra presunta generosità compulsiva. Ma caro Mauro io sono certa e non solo matematicamente convinta che sentiremo di peggio…di molto, molto, molto peggio…basta dare tempo al tempo, che si scrivano il copione poi i giullari imbarazzanti sfileran col carroccione!
    a te un sorriso,
    sia consolazione.
    🙂
    Alessandra

    sloboda

    10-10-2008 at 17:15

  8. romanticaperla

    10-10-2008 at 17:49

  9. Trent’anni fa una dichiarazione del genere avrebbe indignato e fatto protestare parecchie ragazzine, libere di darla o non darla, a loro piacimento. Ora tutto passa, mai nessuno che s’incazzi abbestia. Come si dovrebbe, insomma.

    elenamaria

    10-10-2008 at 20:08

  10. Questi squallidi personaggi che dissertano ormai da mesi su questioni di banale importanza: ora avremo un nuovo amletico dubbio…

    darla o non darla….?

    Ma per favore chi è costui?

    Baci di buon fine settimana ;°)
    Recados, Gifs e Imagens no Glimboo.com

    aironedistelle

    10-10-2008 at 20:45

  11. grazie…

    dodoc

    10-10-2008 at 20:54

  12. Son d’accordo con le tue considerazioni….divertenti e amare nello stesso tempo ma assolutamente reali.

    Son tempi duri purtroppo.

    A presto 🙂

    sonofuorimoda

    10-10-2008 at 21:02

  13. Myspace Good Night Graphics
    Ah beh non sono la sola a cambiamenti:))
    Grazie di cuore Mauro..
    un abbraccione..
    A.

    Angelesey

    10-10-2008 at 21:21

  14. Carissimi amici di MAURO, cara ADELE e TAMANGO,
    le mie strampalate critiche al nuovo template del nostro poliedrico e simpatico amico sono da considerarsi esclusivamente come gioco ironico.
    In particolare il commento n°18, che è surreale, senza capo nè cosa, è il finale di un tormentone che mi sono divertita a scrivere contando sulla simpatia di Mauro, espertissimo in campo informatico e generoso di consigli con noi tutti.
    La sua scelta estetica e funzionale, nonchè la bravura di Adele, non possono assolutamente essere messe in discussione.
    Vi abbraccio tutti, sperando di non aver offeso nessuno.
    Danis

    xdanisx

    10-10-2008 at 21:38

  15. Comunista, mangiabambini ha ragione il nostro premier:-)
    Lasciamoli lavorare, sono persone esperte nel settore che trattano e sanno quello che dicono.

    Vedi la Gelmini, con la benedizione del papa, che ha saputo fare per la scuola:
    privatizziamo così nei piccoli paesi della Lucania e della Calabria
    i bambin, rimasti senza scuole ed insegnanti, sono consegnati dallo stato direttamente alle cosche malavitose.
    Riguardo la prostituzione è anche quella solo per ricchi: domanda e offerta.

    fiorirosa

    10-10-2008 at 23:46

  16. La Carfagna ovviamente ha protetto le colleghe d’alto bordo….Chissà se la Gelmini…. magari vestita da suora.
    Finalmente Balena dopo aver sognato il Gatto Eterno è riuscito a descriverlo a Dani che ha fatto un tentativo grafico a mo’ di “santino”
    speriamo ci pensi LUI a sistemarli a “sampate”

    esserinoebalena

    11-10-2008 at 07:53

  17. Silvio & co. si esprimono come gli avventori di un bar, dimenticandosi del loro ruolo che dovrebbe essere istituzionale. Darla, ragazzine, con tre ore di sonno faccio l’amore quanto voglio, ma cerchiamo di essere seri. Mi sorge un dubbio…forse sono proprio frequentatori di bar, bordelli etc?

    chichita

    11-10-2008 at 09:31

  18. Per strada sta succedendo l’ira di Dio.
    Ragazze picchiate, con tentativi di deturpazione da acido muriatico. Che pessime cose e che vergogna di Parlamento!
    Baci, Mauro.

    xdanisx

    11-10-2008 at 12:58

  19. Assurdo! Le famiglie non arrivano a fine mese, l’economia crolla, c’è una spirale continua di violenza e questi pensano alle prostitute facendo ragionamenti su “ragazzine” e “ragazzini” discutendo della loro vita sessuale. Assurdo!!!!!!

    T3rminator

    11-10-2008 at 17:52

  20. Sappiamo tutti che quella della minestra Carfagna, è una misura che non debella il problema della prostituzione e onestamente sentire parlare con tanta leggerezza del tema, alcune persone che dovrebbero impugnarlo con decisione e fermezza come il Presidente della Commissione Giustizia dà molto da pensare. Buona serata Mauro, un abbraccione!

    hettori

    11-10-2008 at 19:19

  21. grassie pe la utilisima coloneta dei tui inscriti. un piacierino per me poi Mauro io ti pregava di diciermi come si chiama di nome intiero nome e coniome di cuel laltro che cià il nome dela sacher torta o simile perche il gato manuense Serino mi deve inscrivere un promemoria pe cuando sonio ancora il Gato Eternisimo
    Balena

    esserinoebalena

    11-10-2008 at 19:56

  22. ho iniziato Talete,
    a quando Anassimene e Anassimandro?;-)
    buona domenica

    fiorirosa

    11-10-2008 at 19:56

  23. Ciao Mauro, ho una “ragazzina” di 11 anni e tutto questo parlare di darla e non darla o di darla il giusto mi disgusta…trovo che sarebbe giusto informarsi prima di andare a votare…perchè, ribadisco il concetto già espresso in queste pagine: possibile che nessuno sapesse? Prima sulla Gelmini, ora sulla Carfagna sento solo critiche (che per altro condivido!), ma allora, chi gliel’ha dato il voto a quelle lì? Io in coscienza sono a posto…per il resto sono molto preoccupata.
    Lavoro nella scuola superiore. La scuola elementare italiana è ai vertici delle classifiche…tagliamo lì per allinearci alla scuola superiore? vorrei capire: perchè le lavagne interattive quando costerebbe molto meno comperare una scatola di gessetti colorati (l’altro giorno ne avevo bisogno e non c’erano…me li hanno regalati gli studenti)…
    per non parlare del grembiulino, col quale ci stanno rompendo da mesi…
    scusa lo sfogo. buona domenica!

    mammaP

    12-10-2008 at 10:13

  24. Condivido tutto ciò che dici… Davvero sono allibita di fronte all’incompetenza e alla superficialità di questa gente e mi chiedo quando qualcosa cambierà, Giulia

    giuba47

    12-10-2008 at 15:12

  25. Troppo divertente questo post! Redcats

    redcats

    14-10-2008 at 19:39

  26. premesso che sono state dette dal pidiellino un mare di stronzate, è innegabile che il fenomeno della prostituzione (non certo nuovo, ma sicuramente in aumento) è da ricercare nello sfascio dela coppia e nell’immagine deviata che del sesso ricevono i giovani di oggi (e anche i meno giovani…..)

    Francesco071966

    14-10-2008 at 22:14


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: