matemauro

Di matematica ma non soltanto…

Poèsia – A li propietari de li suvve

with 16 comments

Photobucket

A li propietari de li suvve

L’artro giorno so’ stato a Centocelle:
ho parcheggiato facenno un minuetto,
ma me se so’ poi strette le mascelle
e ho puro biastimato un pochetto.

Pe’ fa’ lo slalom su li marciapiedi
toccherebbe da esse ‘no sciatore:
‘no spazio microscopico lo vedi
ma rischi de sfonnaje er radiatore.

E le signore, porelle, che vanno
a fa’ pija’ ‘n po’ d’aria ar regazzino,
lo spazio che je serve nun ce l’hanno:
rischieno de fini’ drent’a ‘n tombino!

E nun parlamo poi della vecchina,
magara co’ le borze della spesa,
je toccherebbe a esse ballerina,
p’anna’ prim’ar mercato e poi in chiesa!

Me vie’ da di’ a quelli sciorcinati
che vanno ‘n giro co’ li machinoni
de ripensa’ ar giorno che so’ nati:
è da propio allora che so’ cojoni.

E nun fa gnente si è ‘n’omo o ‘na donna,
er sesso qui nun crea distinzione;
me lo diceva già mi’ pora nonna:
chi rompe li zebbedei è ‘n gran cafone!

Ai proprietari di Suv

L’altro giorno sono stato a Centocelle
ho parcheggiato facendo un minuetto,
ma poi ho digrignato i denti
e ho anche bestemmiato un po’.

Per fare lo slalom sui marciapiedi
occorrerebbe essere sciatori:
vedi uno spazio microscopico
ma rischi di sfondargli il radiatore.

E le povere signore che vanno
a far prendere aria ai ragazzini
non hanno lo spazio che loro serve:
richiano di finire dentro un tombino!

E non parliamo poi della vecchietta,
magari con le buste della spesa,
dovrebbe saper fare la ballerina
per andare prima al mercato e poi in chiesa!

Mi viene da dire a quei miseroni
che vanno in giro con i macchinoni
di ripensare al momento in cui nacquero
perché è proprio da allora che sono coglioni.

E non importa se siano uomini o donne,
il sesso in questo caso non comporta distinzioni;
me lo diceva già mia nonna:
chi rompe le scatole è un gran cafone.

Annunci

Written by matemauro

14-09-2008 a 16:53

Pubblicato su pasquinate, poesia

16 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. ma sgonfiare le gomme a un’auto in sosta è reato ? ah, quanto lo farei volentieri con certe auto !

    h2no3

    14-09-2008 at 17:38

  2. OFF TOPIC, ma importante (credo): rilancio un allarme sul “caso Carlo Ruta”, condannato dal tribunale di Modica per avere intrapreso la pubblicazione di un “giornale di informazione … senza che fosse stata eseguita la registrazione presso la cancelleria del Tribunale di Modica, competente per territorio”.

    Un paragafo “chiave” del dispositivo della sentenza afferma:

    “In particolare, le testate telematiche da registrare e perciò sottoposte ai vincoli rappresentati dagli articoli n. 2, 3 e 5 della L. n. 47/1948 sulla stampa sono quelle pubblicate con periodicità (quotidiana, settimanale, bisettimanale, trisettimanale, mensile, bimestrale) e caratterizzate dalla raccolta, dal commento e dall’elaborazione critica di notizie destinate a formare oggetto di comunicazione interpersonale, dalla finalità di sollecitare i cittadini a prendere conoscenza e coscienza di fatti di cronaca e, comunque, di tematiche socialmente meritevoli di essere rese note.”

    Come si fa a dimostrare a un giudice che un blogger non pubblica con periodicità “quotidiana, settimanale, bisettimanale, trisettimanale, mensile, bimestrale” ???

    Maggiori informazioni qui:

    http://www.penale.it/page.asp?mode=1&IDPag=692

    e qui:

    http://www.leinchieste.com/prima_pagina.html

    Scusa l’intrusione, a presto !

    h2no3

    14-09-2008 at 19:20

  3. Mauro, stavolta dissento (forse un po’ di parte?!?)
    I cafoni non sono quelli che hanno il SUV, anche, ma ce ne sono tanti altri.
    Esempio chi parhceggia sulle strisce fregandosene di ciechi, bambini, vecchiette che devono andare a sbattere per capire che c’è un’auto.
    E via così.

    I SUV si notano di più perchè sono grossi, ma i coglioni non hanno cilindrata!

    Baci ;°)
    laura

    aironedistelle

    14-09-2008 at 20:05

  4. I SUV appartengono alla categoria “giocattoli per adulti” non per niente sono nati negli USA. Di “giocattoli per adulti” ce ne sono tanti difficile dire quali sono i più dannosi.

    leorotundo54

    14-09-2008 at 20:12

  5. Concordo con aironedistelle

    T3rminator

    14-09-2008 at 21:28

  6. Molto carina, Mauro.
    Caspita se è vero…!
    Stavolta l’ora è tarda, ma mi conterrò…(sti fij…)
    notte.
    s.

    xdanisx

    14-09-2008 at 23:06

  7. Irresistibile la tua poesia dialettale! Complimenti, Mauro.

    miettapuntox

    15-09-2008 at 08:50

  8. La poesia è stupenda!!!! I SUV una skifezza….. è incredibile come per certe persone, uomini o donne, l’auto sia una prolunga del pene….. ciao Mauré hai visto che bella giornata a Roma oggi????

    ortensia51

    15-09-2008 at 09:43

  9. mitico! ;-)****

    Princy60

    15-09-2008 at 12:13

  10. Eh beh…

    donburo

    15-09-2008 at 12:19

  11. Meravigliosa… la poesia, ovviamente! 🙂

    czedyo

    15-09-2008 at 13:44

  12. parole sacrosante….

    Francesco071966

    15-09-2008 at 14:48

  13. Tra i commenti di Aironedistelle, Danis e Ortensia51 mi sto buttando via dal ridere ahahahah:))) A me il Suv non piace come macchina e non capisco nemmeno come mai tiri tanto. Io sono per l’utilitaria ora e sempre. Bellina la poesia!

    hettori

    15-09-2008 at 19:28

  14. I Tifosi violenti? In cella
    Le prostitute e i loro clineti? In cella
    I bulli a scuola ? In cella

    Nuova capitale d’Italia? Centocelle!

    Cazzo questa buona… ne farò un piccolo post!

    mircomirco

    16-09-2008 at 05:18

  15. Davvero eccellente, Giulia

    giuba47

    16-09-2008 at 11:36

  16. Grande Mauro!
    E che dire dell’uomo in smart ?
    Ah, per me è una mia vecchia battaglia, questa… Pensa che da tre decenni uso i mezzi pubblici, l’impareggiabile bicicletta e i sublimi piedi per spostarmi – e naturalmente anche la fantasia, che fatica sempre tanto a entrare negli abitacolini degli autoveicoli!

    Carinissima

    Bruno

    Bierreuno

    17-09-2008 at 09:36


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: