matemauro

Di matematica ma non soltanto…

Poesia – Jaroslav Seifert, Rondò di primavera

with 14 comments

rosa bianca

Jarní Rondeaux
(Jaroslav Seifert)

Máš po sněžence bledou pleť,
však ústa po růži ti voní.
Jsou slova lásky monotónní,
co počít mám si s nimi teď,

když čekám na tvou odpověď
a zmaten pospíchám si pro ni?
Máš po sněžence bledou pleť,
však ústa po růži ti voní.

Jen nakonec mě nepodveď,
a strach, který ti oči cloní,
ať zmizí rychle, prosím, hleď,

jako ten sníh, co padal loni.
Máš po sněžence bledou pleť,
však ústa po růži ti voní.

Rondò di primavera
(Jaroslav Seifert)

Hai pelle chiara come bucaneve
ma le labbra profumano di rosa.
Monotone d’amor son le parole
e come posso ora utilizzarle,

mentre attendo che tu mi risponda
e confuso m’affretto ad ascoltarti?
Hai pelle chiara come bucaneve
ma le labbra profumano di rosa.

Alla fine però non m’ingannare
e la paura che ti vela gli occhi
rapidamente si sciolga, ti prego,

come la neve caduta l’anno scorso.
Hai pelle chiara come bucaneve
ma le labbra profumano di rosa.

[La traduzione è mia, la dedica è per chi ben sa…]

Annunci

Written by matemauro

07-09-2008 a 15:18

Pubblicato su poesia, seifert

14 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. Tributo magnifico per una persona stupenda.

    Recados, Gifs e Imagens no Glimboo.com

    aggiungi questa da parte mia

    un bacio a entrambi
    l & r

    aironedistelle

    07-09-2008 at 14:50

  2. Un abbraccio ad entrambi.

    Mi hai fatto intravvedere un mondo di bellezza al di là del mio personale universo d’ignoranza.

    FlavioRoma

    07-09-2008 at 19:31

  3. Fortunata a chi è dedicata..
    Bella davvero molto armoniosa…
    bacini..
    AnnA..
    Ps:Ma erano prole di una canzone di Modugno quello che hai scritto da me?Mi pare di ricordare così!!!

    infinitaunica

    07-09-2008 at 20:58

  4. Traducetevi, amatevi, scrivetevi…moltiplicatevi.
    Siete belli!
    s.

    xdanisx

    07-09-2008 at 23:45

  5. ma che matematico tenero e romantico;-)

    fiorirosa

    07-09-2008 at 23:58

  6. Non la conoscevo questa poesia e mi è piaciuta molto. Te la fregherò mi sa Mauro, te la fregherò:) Buonanotte!

    hettori

    08-09-2008 at 00:09

  7. Che meraviglia… Giulia

    giuba47

    08-09-2008 at 10:03

  8. bellaaa! …. ma, ora, ci lasci questo enigma? GOSSIPPARI SCATENATEVI!;-)****

    Princy60

    08-09-2008 at 10:24

  9. Andiamo per esclusione… non è dedicata al mio vicino di casa

    mircomirco

    08-09-2008 at 12:10

  10. ben trovato Mauro!;) un abbraccio…
    seguo micro..non è dedicata neanche al mio vicino di casa….^_^

    Redsunset

    08-09-2008 at 13:14

  11. Ho un sssossspetto …
    ^__-

    sottolanevepane

    08-09-2008 at 13:40

  12. Lo vogliamo torturare con l’amarena Fabbri?
    (Il sign. Fabbri, qui omaggiato e sponsorizzato, è pregato di versare una congrua cifra, che mica siamo a Carosello…e i tempi sono cambiati)…Io mi phido di sir FLAVIO…Attendiamo notizzzzie, Flà! Ma guarda che galantuomo, Mauro…
    La su regazza magari sta telefonando a tutte le amiche per spararsi le pose: “Il mio amore mi ha tradotto una poesia in cui si parla della mia pelle bianca, delle mie rosee labbra e lui, intrepido, sta scacciando per me i fantasmi della paura” Robba da matti. Io vengo presa per anemica, e per scacciare la paura devo dare la mancia al portiere, chiudere porte e finestre e chiamare la Zucchet antisorci…!!!
    Anzi, se entra una falena, me tocca spiaccicalla…!
    neanche la mia vicina di casa…Fori 2!

    xdanisx

    08-09-2008 at 13:57

  13. Volevo anche esprimere il mio parere sulla difficoltà di tradurre una poesia.
    Deve rimanere intatto il senso, la musicalità, la capacità di emozionare, assonanze ed eventuali rime, particolari che sembrano “intraducibili”.
    Non può edulcorarsi troppo o perdere per strada sfumature che coglie chi è padrone della lingua e dell’espressione letteraria. La prosa è altro…
    Complimenti Mauro.
    s.

    xdanisx

    08-09-2008 at 14:04

  14. @tutti: grazie, amici, dal più profondo del cuore. Se penso le fatiche che costa a me tradurre, io che lo faccio in maniera “dilettantesca”, riesco a capire quante e quali fatiche costi a chi lo fa in maniera “professionale” (inteso anche nel senso dell’impegno, ovviamente…)

    Baci e abbracci a tutti e grazie ancora dei vostri complimenti!

    MauroPiadi

    08-09-2008 at 14:10


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: