matemauro

Di matematica ma non soltanto…

Spigolature (bis)

with 10 comments

Spigolature

Ecco, lo sapevo… dopo la spigolatura di ieri, dove mi lamentavo perché non avevo idee, mi è arrivato un materiale che più succoso non potrebbe essere; grazie all’amica elenamaria sono venuto a conoscenza di un’ennesima sparata del ministro (?) Sacconi, secondo il quale "Fare il professore? Sempre meglio che lavorare!"

Ora, la massima non è nuova. È stata attribuita di volta in volta a Missiroli, a Montanelli, a Zucconi e si riferiva ai giornalisti. Fare politica per aforismi è la cosa più facile di questo mondo, e i berluscones, in questo, sono maestri. Va detto che un altro celebre aforisma potrebbe essere più efficacemente modificato in questo modo: "Chi sa, fa. Chi non sa, insegna. Chi non sa insegnare, dirige. Chi non sa dirigere, fa il politico. Chi non sa fare il politico, lo elegge." Ma, per dirla tutta, che significa, come afferma Sacconi, "non tutti i professori sono competenti"? Quanti non lo sono? Chi lo ha stabilito e in base a quali parametri? E vogliamo allargare il raggio di simili domande? Quanti medici non sono competenti? Quanti idraulici, e quanti meccanici? E, domandone finale: quanti ministri non sono competenti?


E me ne viene un altra, di spigolatura, anche questa indice dei tempi che corrono.

L’aeroporto di Comiso (RG) "Pio La Torre" torna a chiamarsi "Vincenzo Magliocco", in onore del generale palermitano morto a Lekempti (Etiopia) nel 1936 durante la campagna d’Africa condotta da Mussolini. Dopo la targa stradale intestata a Garibaldi staccata dal muro dal sindaco di Capo D’Orlando (ME), un altro primo cittadino siciliano cancella un pezzo di memoria della storia siciliana scritta con il sangue da Pio La Torre, ucciso anche per avere portato centinaia di migliaia di persone a protestare contro l’istallazione dei missili americani Cruise nell’aeroporto di Comiso, nonché co-autore della legge che permette la confisca dei beni dei mafiosi arrestati. Allora, chi fu questo generale Vincenzo Magliocco, medaglia d’oro al valor militare, cui l’aeroporto fu intitolato ai tempi del fascismo? La risposta è che Magliocco fu un criminale di guerra. Nel senso che, se fosse sopravvissuto alla sconfitta del fascismo e se in Italia si fossero celebrati i processi ai responsabili delle atrocità belliche compiute in Etiopia (come in Libia, come nei Balcani, come in Grecia, come altrove), sarebbe stato certamente condannato per crimini di guerra. Infatti organizzò, comandò e, per quanto se ne sa, partecipò alla più grave violazione delle convenzioni internazionali compiuta nel periodo tra le due guerre mondiali: il bombardamento di militari e civili etiopi con i gas di iprite, fosgene e arsine, tassativamente proibiti dalla convenzione di Ginevra del 1925. Tanto per la storia.

Annunci

Written by matemauro

31-08-2008 a 15:15

Pubblicato su cultura, scuola, spigolature, storia

10 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. Queste spigolature fanno male, Prof, ma sono necessarie e mi onora averti sempre tra i primi lettori.
    A chi sai tu un abbraccio. Mi porta un sorriso immaginarvi….

    elenamaria

    31-08-2008 at 14:47

  2. Ho letto Elenamaria e poi te, e sono sempre più depressa…. Redcats

    redcats

    31-08-2008 at 18:41

  3. mi sono sempre chiesto: ma i politici (quelli eletti), che lavoro fanno ? e se non fossero lì dove sono, che cosa farebbero per campare ? saprebbero lavorare ? proprio tutti tutti ? mi sorge un dubbio, più che legittimo: se non hai voglia di lavorare o non sai farlo, farsi eleggere e magari nominare ministro, potrebbe aiutare !

    però mi sa che con questo “consiglio” sono arrivato tardi ! ihihihi (riso amaro)

    h2no3

    31-08-2008 at 19:33

  4. Davvero non c’è nessun limite all’arroganza… Giulia

    giuba47

    31-08-2008 at 20:08

  5. mi pareva bene, ecco chi era…

    phederpher

    31-08-2008 at 23:48

  6. Io non mi stupisco di quello che “ciancicano” con la bocca Sacconi, Brunetta ed altri del circo barnum al governo. Mi stupisce lo stupore ottuso dell’opposizione, il silenzio imbelle delle persone che ho dovuto votare, che sembrano tutte toccate dal morbo dell’inappartenenza.
    Ciao

    scaramouche

    01-09-2008 at 08:26

  7. Sacconi è un coglione e questo si sa…. sulla questione dei professori che “lavorano poco”….. beh, fin quando nell’immaginario collettivo verranno viste come persone che si fanno almeno tre mesi di ferie all’anno….credo ci sia poco da fare…e a questo purtroppo contribuiscono tanti insegnanti che non è che svolgano il loro lavoro con la massima diligenza (e qualcuno lo conosco di persona, molto bene pure…..). naturalmente sto generalizzando, e so benissimo che si tratta di un mestiere difficilissimo. ma come tante altre professioni richiede di farlo con un certo “spirito di servizio” (come per i medici) e questo ahimè…..

    Francesco071966

    01-09-2008 at 14:57

  8. Ma non era la BRUNETTA dei RICCHI e POVERI…?
    s.

    xdanisx

    02-09-2008 at 12:06

  9. Caro Mauro, la famiglia Addams, alias ministri del governo Berlusconi, continua a darsi da fare. Che spiriti eccelsi!
    PS. Suggerisco una statua equestre di Berlusconi da collocare all’ingresso dell’areoporto ” Vincenzo Migliocco”…così si faranno buona compagnia, non trovi?
    Ciao, un affettuoso saluto

    miettapuntox

    02-09-2008 at 22:05

  10. PS. Ops…volevo scrivere Magliocco. Sono perdonata? 😉

    miettapuntox

    02-09-2008 at 22:07


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: