matemauro

Di matematica ma non soltanto…

Il mio blog non vota Berlusconi

with 33 comments

Ho aderito volentieri all’appello di alcuni blogger che hanno deciso di pubblicare questo post… Se volete, fatelo anche voi.

Il mio blog non vota berlusconi

La generazione che ha vissuto la propria prima giovinezza negli anni ottanta, sotto il segno di Craxi – ascendente Goldrake – ha visto lo sfacelo di una classe politica senescente e vetusta, apparentemente spazzata via dal pool di Mani pulite. Ancora ricorda le monetine lanciate su Craxi ed il filo di bava che pendeva dalla bocca tremante di Forlani durante gli interrogatori. Svezzata con tali orrori, era quasi naturale che sconfinasse nel più ovvio qualunquismo. Fortunamente, ma solo per il fatto di aver fatto rinascere in molti un attaccamento alla Cosa Pubblica sempre più vilipesa, è sceso in campo il Piazzista della Libertà che, volenti o nolenti, ha forgiato la Nuova Italia (come dimostrava Nanni Moretti in Il caimano).

La classe operaia, sempre più disperatamente ancorata all’aspirazione verso uno status "borghese", va a braccetto con le siure impellicciate che distribuiscono tartine canticchiando "Silvio, Santo subito…". I giovani sono attratti dai manganelli della destra più reazionaria e dalle pistole ad acqua che Bossi cerca di svendere dal suo gerontocomio. Ora, amici, ci troviamo ad un bivio: qui non è più questione di "destra" e "sinistra". È divenuto fondamentale impedire che l’anomalia Berlusconi governi nuovamente l’Italia, tenendo sotto il giogo Fini e imboccando Bossi all’ora del brodino. È il Piazzista delle Libertà che ci ha portati non più a votare per un ideale, ma solo a scagliarci l’un contro l’altro armati. Tolta questa piaga dal Paese, forse, rimboccandoci TUTTI le maniche, potremo vedere di far qualcosa per questa Italia, sempre più simile all’Argentina. Giusto con qualche reality show in più. Per queste ragioni, e per altro ancora, il mio blog non vota per Berlusconi.

Alcuni altri firmatari (con mille scuse a chi non è citato):

rearwindow06, Alice64, Amalteo, Angi69, Bellatrix74, Catpoet, Chirieleison, coaloalab, copperhead, Damiani, DreamLady, fenicesulmare, Giuba47, Isa71, molengai, Nuriape, palmarola, PaulTemplar, PF1, piccolaJo, Raindog78, Senzabussare, SimonaCWords, Smillapiffi, snakeandladders, tuile, vadoinbici, Watkin, heyhonan, darix73, argeniogiuliana, EdoEleStorieAppese, ilmurodipeppe, muroalieno, MauroPiadi, DavideMarciano, cugpref, aironedistelle, stefigi

Mi permetto però una piccola aggiunta: credo che non basti non votare per Berlusconi: bisogna votare per chi ha la speranza di poterlo battere; la situazione attuale mi ricorda (purtroppo) la situazione del ’44, la svolta di Salerno: Togliatti e il Pci erano nettamente antimonarchici, ma in quella situazione era d’obbligo sconfiggere il nazi-fascismo anche con l’aiuto dei monarchici; dopo si sarebbero fatti i conti con la monarchia… Quindi, ho deciso di votare Pd, anche se il cuore starebbe un po’ più in là; ma considero assolutamente necessario evitare che il nano bandanato torni al governo!

Annunci

Written by matemauro

09-04-2008 a 12:38

Pubblicato su elezioni, politica

33 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. che bello trovare un blog in cui si apprezza la matematica e NON si vota berlusconi =)
    buona giornata!

    smitcha

    09-04-2008 at 11:47

  2. E questa cosa?? HAHAHAA e credi che qualcuno ti prenda sul serio con questa patetica catena anti Berlusconi??? Ma chiuditi in un cesso, vai a cagare e poi tiratela da te la catena! Tanto affogherai anche tu nella merda veltroniana. VAFFANCULO COGLIONI!

    Bloghimista

    09-04-2008 at 12:06

  3. Grazie per aver aderito all’iniziativa. Chi legge il mio blog sa perfettamente che concordo anche con la tua aggiunta.
    Buona giornata. Paolo.

    rearwindow06

    09-04-2008 at 12:21

  4. Si è vero, ho scritto questo articolo anche su altri blog ma a quattro giorni dalle elezioni ci tenevo a che venisse letto da quante + persone possibili.
    NOn dimenticate i disabili italiani!
    Non ho motivo per non ammettere che nel 2001 ho votato forza italia, e ne sono stata profondamente tradita, mio cugino è un disabile completamente sordo, e per legge, i sordi non muti, hanno al massimo una percentuale del 67%.

    Mio cugino lavora grazie alla legge D’Alema, si il caro “comunista”, come dice Berlusconi, l’unico politico italiano che ha fatto qualcosa per i disabili italiani, una legge grazie alla quale sono stati assunti, dopo 40 anni di disoccupazione al 99%, almeno 700.000 disabili.

    Grazie onorevole D’Alema!

    Ebbene, speravo nel rinnovamento, nelle promesse del centrodestra e sono stata ampiamente delusa dal loro tradimento.

    Appena arrivati al governo, il centrodestra, ha tolto l’assistenza dentistica pubblica a tutti i disabili con meno del 75% di invalidità, come mio cugino, che lavoro a 850 euro al mese.

    come fa un disabile sordo con un reddito di 850 euro al mese a pagarsi il dentista che per un solo dente ne chiede 1000 di euro, questo le chiedo onorevole berlusconi, bel risultato averla votato, non lo farò +

    Firmato: la cugina di un disabile sordo totale non muto

    Da ora e per sempre voterò il partito di D’Alema, il PD.

    elenaselli

    09-04-2008 at 12:52

  5. Che facciamo battiamo? Allora è meglio che commento nel post più giù dove più si batte e più brave si è?

    stellasulreno

    09-04-2008 at 12:56

  6. Grazie per gli applausi. A presto!

    Grazie pure per la pubblicità che fai a Silvio: o bene, o male, l’importante è parlarne.

    tumbergia

    09-04-2008 at 13:16

  7. Tiratela da te la catena mio cugino ha due lauree con lode e tu mi sa non hai nemmeno la licenzia media da quel che scrivi.
    Molto spesso mi chiedo, ma chi è il disabile, mio cugino che non sente nulla ed è plurilaureato o la gente normale?
    mah!

    elenaselli

    09-04-2008 at 13:49

  8. @elenaselli: forse nel suo caso la diabilità sta in altro non catalogabile fisicamente ….. trattandosi di qualcosa che è nella testa e nel cuore contemporaneamente.

    giolisso

    09-04-2008 at 14:14

  9. primo mandare a casa il nano,
    poi penseremo al resto.

    fiorirosa

    09-04-2008 at 14:14

  10. Elenaselli, ma chi ha parlato di disablità?? Cosa vorresti dire?? A me che importa se tuo cugino ha due lauree e non ci sente???? Leggi bene! Io ho semplicemente detto che queste catene, come quelle che arrivano per mail, non sono certo una cosa seria! Ma d’altra parte la sinistra è abbituata a fare campagna elettorale su sciocchezze. Comunque mi sa che l’handicappato in famiglia non è tuo cugino, ma tu ;)) P.S: per tua informazione io ho la terza media, un diploma di maturità classica, vari ltri attestati e diplomi e sto per conseguire la laurea di primo livello in lettere… e tu? L’asilo l’hai finito Elena?

    Bloghimista

    09-04-2008 at 14:31

  11. Concordo con la tua aggiunta che avevo già esplicitato tempo fa… Giulia

    Isola08

    09-04-2008 at 14:40

  12. Caro Mauro, anche se non è il mio blog, mi permetto di rispondere al leone nel commento 2.
    Non capisco perchè ti scaldi tanto, se questa è una catena patetica??!! questa catena non è solo “contro” berlusconi, ma anche verso la gente come te,che ha poco senso dello Stato Italiano ed offende “l’avversario” politico. Se questo è il tuo modo di concepire la politica, sono strafelice di Votare Pd, Socialisti, Sa, Sc…Tuttavia, c’è chi deve andare al bagno per tirare la catena, e chi invece, basta tirarsi un orecchio, ma rimane intasato per quanta robaccia c’è…
    L’italia non ha bisogno di fucili, di test per i Pm, di volgarità, di mafia, di secessione, ma di altro…
    Prima delle politica, bisogna avere RISPETTO!!!
    un abbraccio

    Redsunset

    09-04-2008 at 14:44

  13. Purtroppo continuo a notare che la madre degli ignoranti è sempre incinta…

    @Bloghimista: e tu staresti per laurarti in lettere? E scrivi “abbituato”? Se non ci fosse da ridere sulla cosiddetta cultura di destra, piangerei sullo stato della scuola italiana…

    @tutti: per favore, non scendiamo sul piano degli insulti personali, mi troverei costretto a moderare il blog, cosa che non desidero affatto… Abbiamo mille argomenti per controbattere, usiamoli; ironia sì, offese no!

    MauroPiadi

    09-04-2008 at 14:45

  14. Caro Mauro hai fatto la scelta giusta. Berlusconi ha esaurito il suo impulso, spero che gli Italiani lo capiranno. Diamo spazio a Veltroni e al Pd che, in confronto al PDL, qualche innovazione ce l’ha.
    Aggiungi anche la mia firma sotto l’intervento!

    DavideMarciano

    09-04-2008 at 14:48

  15. Lontana dalle polemiche di corrente… ti lascio un abbraccio e un sorriso
    Gio

    SempreGio

    09-04-2008 at 14:57

  16. Mauro, Le mie idee politiche sono contrapposte alle tue e non è un segreto, però ho rispetto delle persone e delle loro idee.Capisco il tuo disappunto per le frasi fuori luogo.

    Un salutone! Tumbergia.

    tumbergia

    09-04-2008 at 16:41

  17. Approvo. Anch’io farò come te, Mauro, spero che il nano non vinca.

    czedyo

    09-04-2008 at 17:40

  18. acc… ho sbagliato , ho lasciato il commento nel post della vita di Olivetti. sono un pò distratta ultimamente, ciao

    lateresa

    09-04-2008 at 17:43

  19. io piangerei sullo stato di splinder che si mangia le lettere invece, o le raddoppia miracolosamente… siete solo una madriadi “utili idioti” ( la definizione non è mia ). Una tua collega, inneggiando alla libertà, ha prontamente moderato i commenti hahaa

    Bloghimista

    09-04-2008 at 18:17

  20. Sottoscrivo tutto, compresa la postilla. Peccato dover leggere commenti offensivi da chi ha idee politiche diverse. D’altra parte, come si dice da noi, “chi va con lo zoppo impara a zoppicare”. Milva

    utente anonimo

    09-04-2008 at 18:41

  21. @ redsunse, sono io a non avere rispetto per lo Sato o è lo Stato a non avere rispetto per i suoi cittadini? Non mi preoccupo affatto di questa catena, ho solo puntualizzato il fatto che ogni catena si stupida, figuriamoci per la politica! E poi, io non vado a dire in giro “Questo blog non vot per Veltroni”, mi preoccupo delle cose mie e dico “Questo blog vota Berlusconi”. Vedi carissimo, non si tratta solo di una catena, ma di una mentalità, infatti è caratteristica della sinistra quella di parlare male degli altri senza fare una sana autocritica. Al governo in questi due anni nonc’è stato l’odiato Silvio “psiconano”, “qello che mette le corna nelle foto” ( figurati poi chi se ne frega, infatti quella non era una riunione istituzionale ma una cena fra amici ministri ), ma il buon Romano Prodi, quello che parlava di “serietà al governo!”, della “fabbrica del programma” ecc. ecc. e Walter era uno di loro, come Padoa Schioppa, Rutelli, Di Petro, Bertinotti, Finocchiaro… Ecco perchèsiete degli utili idioti, perchè propagandate biecamente e senza nemmeno accorgervene le cavolate del povero Veltroni, uomo nuovo della politica, quello che compra case a Roma a prezzi scontati, quello stesso Veltroni che da trent’anni è in politica, il sindaco di una Roma che affonda, quello che spende miliardi per i suoi amici attoi e organizza festival dello spreco…Ma smettetela di giudicare gli ltri, guardate i danni dei vostri, guardate letasche degli italiani da quando ci sono questi ipocriti affaristi al governo ( sfido chiunque a sostenere che i governi di Berlusconi abbiano aumentato le tasse ).

    Bloghimista

    09-04-2008 at 18:42

  22. @Bloghimista: dagli inutili idioti come te, invece noi ci difendiamo democraticamente con il voto… non sai riconoscere l’ironia neanche quando ci sbatti contro il muso, sai solo lanciare offese e improperi, come hanno sempre fatto e sempre faranno i fascisti (anche se in grisaglia e doppio petto)…

    MauroPiadi

    09-04-2008 at 18:44

  23. Per favore!! Ma che succede? Caro Mauro,lo sapevi che le catene non fanno bene sin da quando negli anni settanta le fazioni di estrema destra se le davano di santa ragione con quelle di sinistra.Ma che vogliamo fare,tornre indietro? Io ammirerei il blogghimista che ha avuto il coraggio di non coprirsi di anonimato ma lo lascerei nelle sue convinzioni,quelle non gliele toglie nessuno solo che dovrebbe contenere gli impulsi che fanno male a tutti ma soprattutto a se stesso che si sta attirando addosso tutta “quella robina lì”.Mauro, amico mio…tutti ti ammiriamo come persona per bene,soprassiedi a questa diatriba e passa oltre come sai fare tu,magari con un nuovo post.Ti abbraccio.

    tamango

    09-04-2008 at 19:28

  24. Bravo tamango, comunque non vedo l’ironia o la satira, forse un pò di sarcasmo malinteso, soprattutto nella parte della catena scritta da te. “Utile idiota” ripeto ( tu plurilaureato dovresti saperlo, non l’ho coniato io ), mentre il tuo “inutile idiota” è tutto tuo e totalmente gratuito.
    Caro Tamango, lo conosci come persona buona solo perchè fino ad ora nessuno ha avuto evidentemente il coraggio di contestarlo apertamente o non trincerandosi dietro patetici anonimati. Dici bene, io ho le mie idee e non le cambio e certamente non voglio e non posso farle cambiare agli altri, però preciso che le mie espressioni “forti” hanno dato scandalo e suscitato indignazione perchè dette da uno i destra. Una cretina ha tirato in ballo anche l’handicap uditivo di suo cugino per accusarmi, pur non vendo io accusato o insultato la persona ma semplicemente l’ideologia politica, pur essendomi immedesimato nel linguaggio del post, di cui comunque non conosco nemmeno l’autore originale. Così se io dico “coglione” è parola gravemente lesiva dell’onore, però loro si possono permettere Berlusconi, ( qui cito dal testo ) “nano”. La mia indignazione non è per il termine usato contro Berlusconi, che in realtà nano non è, m per la mancanza di rispetto che sottende verso i veri nani, come se essere nani possa comportare un difetto caratteriale. Ora scopro che l’autore della seconda parte del testo, quella più offensiva e subdola, è anche non udente e pertanto la cosa è ancora più grave, perchè scommeto che lui si offenderebbe se gli facessi pesare il suo handicap! Allora cerchiamo tutti di darci una calmata e riflettere prima di scrivere scemenze. ( Ma a questo punto un bel coglione non si può proprio evitare 😉

    Bloghimista

    09-04-2008 at 20:46

  25. ho aderito pure io!!
    e messo il post nel mio blog!!

    E amici miei lasciate perdere i provocatori, ne so qualcosa, non vale la pena…
    un abbraccio a tutti!!
    chicca

    chiccama

    09-04-2008 at 23:10

  26. Finalmente il buon tamango è riuscito a mettere un pò di tranquillità in questo post, e che diamine… non se ne poteva più di propaganda elettorale.
    Adesso che il clima è disteso, vi prego amici siate cauti il 13 aprile non potete permettervi di sbagliare:
    vota e fai votare…

    Era questo che voleva dire mauro nel suo post.
    Amico mio, tesoro, perchè non ti comprendono?

    tumbergia

    10-04-2008 at 00:40

  27. per non dimenticare…
    sarà a Roma domani.

    So che ti fa piacere da buon democratico che sei.
    Buonanotte amico mio.

    tumbergia

    10-04-2008 at 00:57

  28. lo sospettavo…sempre a pugno chiuso!!!lui si, che è un vero comunista!!^_^

    Redsunset

    10-04-2008 at 11:49

  29. Neanche il mio blog vota Berlusconi, perché Cinzia Tomassini non potrebbe mai votare Berlusconi. Sai che dico sempre quasi scherzando? Se fossi nata un bel po’ di anni fa, avrei sposato Mazzini!

    salicenascente

    10-04-2008 at 16:18

  30. ciao. ho letto il tuo post solo ora. aggiungimi per favore alla lista dei firmatari. sai bene che neppure io voglio il nano al governo. il mio sarà un altro voto al Pd per camera e senato e speriamo bene! ciao

    cugpref

    10-04-2008 at 17:34

  31. Mauro, sai che sono un disastro: aggiungimi tu per favore nella lista dei blog che NON votano il nano ghiacciato. Siamo tornati da non molto da piazza duomo: uolter stasera sembrava quasi bello!
    Un abbraccio

    P.S.
    per sfizio sono andata a vedere il blog del ragazzetto: fanatico in fase di sviluppo con involuzioni pseudo materialistiche scomposte.
    Notte!

    aironedistelle

    11-04-2008 at 00:36

  32. Bene per questa iniziativa, anche io ho aderito. Non capisco perché si ritiene sconveniente da parte di alcuni invitare a non votare tizio o Caio, gli elettori di centrodestra non si sono accorti che Silvio Berlusconi è un’intera campagna elettorale che sta invitando gli elettori a non votare Casini e i piccoli partiti? In politica ed in democrazia si sceglie il meno peggio, ognuno di noi ha una graduatoria di preferenza a me all’ultimo posto da vari anni c’è Silvio Berlusconi perchè lo sento lontanissimo a livello culturale, politico ed umano che cosa c’è di strano e straordinario? Chiedete ad un liberal americano cosa pensa di George Bush, lo farà a pezzi. Si vota una persona perchè non si vuole votarne un’altra, è così difficile da capire? Perchè ripetete pari, pari le frasi di Berlusconi? Lo avete un vostro pensiero originale e personale?

    leorotundo54

    11-04-2008 at 21:24

  33. pubblicato anche sul mio blog
    un saluto
    Stefi e Bepi

    stefigi

    12-04-2008 at 22:30


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: