matemauro

Di matematica ma non soltanto…

Pensione Pomodoro

with 13 comments

Ieri sera mi sono divertito un bel po’! Ho assistito a una commedia in due atti (il titolo è lo stesso di questo post), nel quale recitava anche la cara amica Bandolin. Eccone una breve recensione…

La trama

Siamo negli anni 30 del secolo scorso. Frattocchia (chi è di Roma, soprattutto zona est, già riderà, penso…), proprietaria della "Pensione Pomodoro" ed esperta cavallerizza, fa di tutto per rendere gradevole ed efficiente l’atmosfera per gli amici e per i suoi ospiti. Quando si trova costretta a sostituire Pandolfo, il vecchio cameriere sordo, si rivolge alla fidata Agenzia Rapetti che dovrà mandarle un valido sostituto. L’arrivo di Felice (scambiato in rapida e comica successione per il dottore in visita a un cliente ammalato, il padre siculo-americano di un promesso sposo, il tizio che risponde a un annuncio di matrimonio e così via) dà luogo a tutta una serie di equivoci e scambi di persona che creeranno il caos. Commedia leggera, brillante, come quelle che si scrivevano una volta; non a caso autore del testo e delle musiche di scena è Fiorenzo Fiorentini, autore e attore romano della scuola di Ettore Petrolini, Checco Durante e Aldo Fabrizi.
La messa in scena è particolarmente gradevole, si sente che gli attori sono tutti al massimo delle loro
possibilità e (si) divertono, la regia, con mano ferma e felice (!) è di Benito Deotto, la direzione artistica di Giovanni Venuto. Si replica per tutto il mese di marzo, i sabati e le domeniche.

Personaggi, in ordine di apparizione:

PANDOLFO, anziano servitore mezzo sordo
FRATTOCCHIA, proprietaria della Pensione Pomodoro
DON ANSELMO, ospite siciliano della pensione con una figlia da maritare
PALMIRA (Bandolin), amica di Frattocchia, cerca marito con un annuncio sul giornale
SOPHIE, francese ospite della pensione, famosa per le sue attività ginniche
GUALTIERO, giovane innamorato della figlia di don Anselmo
FELICE, cameriere un po’ balbuziente
SISTINA, collaboratrice di Frattochia
PIPINO, giovane innamorato di Sistina, invadente e petulante
CARMELINA, figlia di Don Anselmo
DOTTORE, dottore in visita domiciliare

Un consiglio finale: andateci, davvero vale la pena! La nostra amica Bandolin con il suo birignao vale da sola l’esiguo prezzo del biglietto!

La locandina
pensione pomodoro

Il gruppo degli attori
pensione_pomodoro_01

Carmelina, Felice, Sophie, Sistina, Frattocchia, Palmira e, accosciati, Gualtiero, Il dottore, Pipino, Pandolfo e don Anselmo.

Bandolin e Frattocchia

pensione_pomodoro_03

Palmira racconta a Frattocchia che ha messo un annuncio sul giornale per cercare marito, dando l’indirizzo della pensione…

Bandolin e il mitico Felice
pensione_pomodoro_02

Il cameriere Felice viene scambiato da Palmira per uno che risponde al suo annuncio di matrimonio…

Annunci

Written by matemauro

02-03-2008 a 18:25

Pubblicato su teatro

13 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. Congratulazioni a tutta la compagnia dell’associazione Nuovo Borgo, a Bandolin che ne fa parte, e a Mauro che ha fatto il post presentandoci la commedia e tutti voi simpaticissimi e bravi.

    Fiori per il vostro talento teatrale e alla magia del teatro…

    tumbergia

    02-03-2008 at 19:36

  2. Ho sempre amato tanto il teatro sin da bambina e se potessi ci andrei tutte le sere; mi fa molto piacere che Mauro abbia postato un argomento che parla del teatro perchè mi ritorna alla mente la mia unica esperienza sul palcoscenico avvenuta il 28 settembre u.s.quando ho letto una mia poesia in apertura ad una commedia musicale:esperienza indimenticabile! Le foto degli attori durante la recita sono splendide e mi congratulo con tutta la compagnia per aver messo in scena un lavoro di Fiorenzo Fiorentini che ho sempre adorato.

    tamango

    02-03-2008 at 21:02

  3. Teatro! che meraviglia, lo adoro.
    Buona settimana, mi piacerebb tnto imparare a mettere fiori, cuoricini… ma proprio mi ci devo mettere d’impegno.
    Col pensiero, è più facile ;°)))))
    laurè

    aironedistelle

    02-03-2008 at 22:14

  4. Grazie, stragrazie Mauro…..vedo che il tuo entusiasmo ha contagiato molte persone!
    P.s. Sto pensando di cambiare mestiere……

    bandolin

    03-03-2008 at 08:00

  5. Buon lunedì!!!

    tamango

    03-03-2008 at 10:14

  6. bravo mauro, ottimo ed esaustivo post.
    dovresti fare il pubblicitario oppure l’agente per una star del teatro in ascesa come la grande bandolim 🙂
    un caro saluto

    pablodepablis

    03-03-2008 at 12:31

  7. Mi sa che comincio ad andare al Santa Chiara …

    FlavioRoma

    03-03-2008 at 13:52

  8. Un salutino veloce per ringraziarti dei tuoi cari messaggi, sono ancora una “sfollata” (senza internet) vago per computer altrui come una mendicante.
    Sei stato presente sempre e di questo te ne sono grata.
    il prossimo compleanno ci dobbiamo prendere un caffè assieme, non per caso siamo nati lo stesso giorno.
    Un caro abbraccio, spero che almeno per la fine di marzo avrò di nuovo il collegamento, il problema è , chi ce la fà ad aspettà?
    Ciao ciao

    girasolenero

    03-03-2008 at 14:43

  9. Buon inizio di settimana carissimo Mauro
    un abbraccio Gio

    SempreGio

    03-03-2008 at 15:28

  10. Potessi andarci più spesso, a teatro!
    Ogni volta che ho potuto farlo è stata un’esperienza unica, come unico è il teatro come forma d’espressione artistica.

    Archimede63

    03-03-2008 at 16:58

  11. Mi piace molto il teatro, ma ormai è diventato un lusso. Mi permetto un paio di spettacoli l’anno, senza trasferta, ahimè. Però la tua recensione fa venire un desiderio di andare…
    grazie sempre

    elenamaria

    03-03-2008 at 19:13

  12. Maurè…passo di corsa.. super incasinata con lo studio, super felice per quello che ben sai..
    Ti lascio un abbraccio grande come il sorriso che ho sul viso…e sappi che è davvero enorme!
    Che sia una settimana splendida per te!

    Baci
    Eli

    elilaw

    03-03-2008 at 21:56

  13. quest’anno la mia compagnia ha portato in scena Pensione Pomodoro, nella versione ‘Pensione liberty’. Ci siamo divertiti un sacco e mi sa che il titolare del teatro Petrolini, a testaccio, ce lo fa repliacre l’ultima settimana di settembre…che sballo!!! complimenti per le notazioni. Fede

    utente anonimo

    11-06-2009 at 15:25


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: