matemauro

Di matematica ma non soltanto…

Un aneddoto di Charlie Chaplin

with 5 comments

Un commento che ho lasciato ieri sul blog di Mary e la sua risposta in privato mi hanno fatto venire in mente questo aneddoto raccontato dal grande Charlot.

C’era una volta una coppia con un figlio di 12 anni e un asino. Decisero di viaggiare, di lavorare e di conoscere il mondo. Così partirono tutti e tre con il loro asino, a cavallo del quale era il ragazzo. Arrivati nel primo paese, la gente commentava: "Guardate quel ragazzo quanto è maleducato… lui sull’asino e i poveri genitori, già anziani, che lo tirano". Allora la moglie disse a suo marito: "Non permettiamo che la gente parli male di nostro figlio." Il marito lo fece scendere e salì sull’asino.

Arrivati al secondo paese, la gente mormorava: "Guardate che svergognato quel tipo… lascia che il ragazzo e la povera moglie tirino l’asino, mentre lui vi sta comodamente in groppa." Allora presero la decisione di far salire la moglie, mentre padre e figlio tenevano le redini per tirare l’asino.

Arrivati al terzo paese, la gente commentava: "Pover’uomo! dopo aver lavorato tutto il giorno, lascia che la moglie salga sull’asino, e povero figlio, chissà cosa gli spetta, con una madre del genere!" Allora si misero d’accordo e decisero di sedersi tutti e tre sull’asino per cominciare nuovamente il pellegrinaggio.

Arrivati al paese successivo, ascoltarono cosa diceva la gente del paese: "Sono delle bestie, più bestie dell’asino che li porta. Gli spaccheranno la schiena!" Alla fine, decisero di scendere tutti e camminare insieme all’asino.

Ma, passando per il paese seguente, non potevano credere a ciò che le voci dicevano ridendo: "Guarda quei tre idioti; camminano, anche se hanno un asino che potrebbe portarli!"

Ti criticheranno sempre, parleranno male di te e sarà difficile che incontri qualcuno al quale tu possa andare bene come sei.

Vivi come credi. fai cosa ti dice il cuore… ciò che vuoi… una vita è un’opera di teatro che non ha prove iniziali.

Canta, ridi, balla, ama… e vivi intensamente ogni momento della tua vita… prima che cali il sipario e l’opera finisca senza applausi.

(Charlie Chaplin)

 

Advertisements

Written by matemauro

28-09-2007 a 16:19

Pubblicato su chaplin, charlot, cinema, vita

5 Risposte

Subscribe to comments with RSS.

  1. Grazie Mauro, hai ragione, ma non sempre è facile e possibile seguire il cuore. Spesso non possiamo prendere decisioni da soli, purtroppo a volte dobbiamo dipendere e sperare di essere accettati, compresi, ricambiati…Non guardare indietro, non temere i giudizi degli altri, vero, ma se poi si commettono errori? Mary…

    mtm

    28-09-2007 at 15:53

  2. @mary: sei convinta di quello che fai? è quello che ti detta la tua coscienza? e non parlo solo di cuore, ma anche di mente…
    E allora fallo! Oltretutto, se le persone cui tieni di più (i tuoi figli) ti danno ragione…
    Poi certo, se vi sono altre condizioni al contorno, può essere necessario accettare compromessi, ma senza deflettere in maniera eccessiva dalle proprie idee, senza piegarle alle convenienze sociali.
    Un abbraccio, sei una donna forte e si sente

    MauroPiadi

    28-09-2007 at 16:05

  3. che bella questa storia… la copio. so che prima o poi mi tornera’ utile, per me o per chi incontrero’ sulla mia strada e ne avra’ bisogno

    sonoetta

    01-10-2007 at 11:07

  4. Chaplin è stato davvero un grande, forse il più grande di tutti! Un bacio DonnaNuova.

    donnanuova

    16-03-2008 at 23:51

  5. ….siiiiiiii
    proprio questo^_^
    Grazie di aver completato il mio post con il tuo.
    Baci sinceri
    Teresa

    Erika2

    14-01-2010 at 10:23


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: