matemauro

Di matematica ma non soltanto…

I miei auguri di Natale

with 15 comments

Sta cambiando il mondo nel quale ci muoviamo. Vabbe’, non è una novità… il mondo, per fortuna, cambia in ogni istante. Ma quello che intendo dire è che per la prima volta, da vent’anni (più o meno) a questa parte, il termine di paragone per come si muove la Politica (quella con la p maiuscola, ovviamente) non è più Berlusconi (o quantomeno è molto meno appariscente di prima, povero vegliardo pedofilo, lasciamolo pure marcire nei suoi processi).

Era facile, quando al governo c’era lui con i suoi scalzacani, prendersela con le decisioni e le esternazioni sue o della Gelmini o del Brunetta o Sacconi di turno. Adesso tocca confrontarsi con persone che quando parlano sanno di quel che parlano; poi, come già accennai qualche tempo fa, si può essere o meno d’accordo, ma almeno un terreno di discussione comune c’è. Era facile prima: sapevamo di avere ragione, manco ci impegnavamo più di tanto, perché le corbellerie si palesavano platealmente per quello che erano; adesso no, sulle cose tocca ragionarci, vederle punto per punto e una per una e sviscerarle adeguatamente. Azz, che fatica! ;-)

Insomma, è tornata la voglia di Politica, senza spazio per gli scandali sessuali, i bunga-bunga, le dichiarazioni prive di senso pratico, i tunnel tra Ginevra e il Gran Sasso. Da qualche settimana è tornata la Politica: la riforma delle pensioni, il mercato del lavoro, le liberalizzazioni, i tassisti e le farmacie ecc.

Quindi meno spazio alle cialtronerie e alla facile demagogia: tutti ci dobbiamo rimboccare le maniche e “ripulirci” il cervello e la bocca mettendo al centro dei nostri discorsi le questioni pragmatiche e di forte impatto socio-economico. Io, per quanto mi riguarda e compatibilmente con le mie possibilità cercherò di fare così… e voi?

Il mio augurio di Natale (oltre al classico “sereno”, “foriero di pace” ecc.), rivolto a tutti e ognuno dei frequentatori di questo blog è che ognuno di noi possa riappropriarsi di quel pezzo di Politica di cui in questi venti anni siamo stati indebitamente usurpati.

Written by matemauro

24-12-2011 a 14:33

Pubblicato su politica, varie

15 Risposte

Iscriviti ai commenti con RSS .

  1. Ti ringrazio dell’Augurio ma sono all’antica mi piacer ricambiare augurando serenità chè la (buona) politica è di x sè strumento di felicità.
    E detto molto francamente a tu x tu – fatto salvo il tenore molto diverso del nuovo governo – non sono affatto convinta che i nostri interlocutori siano scevri da pastoie passate. Non credo neppure che sia necessario essere ‘professori’ (non prendiamo in giro con la definizione di governo tecnico) per sapere come risollevarci dal pattume morale ed economico di questi ultimi decenni.
    C’è grande sperequazione in questa prima manovra di riassetto. E non è un caso che anche oggi, vigilia di Natale, i rappresentanti dei TRE sindacati siano a Montecitorio “al freddo e al gelo”.

    Ti rimando al “comune” Paneacqua http://www.paneacqua.eu/.

    sherabuonissimiAuguriperunserenogiornodiNatalecoccolandosiovepossibileinfamiglia

    sherazade

    24-12-2011 at 15:05

    • E il fatto che Camusso, Bonanni e Angeletti siano lì vuol dire esattamente che si stanno riappropriando della Politica… ;-)

      matemauro

      24-12-2011 at 15:21

  2. Auguro qualche giorno di serenità a te e a chi ami, Prof. Anzi, ve ne auguro tanti. Tutti quelli possibili. Un abbraccio a te che sei speciale

    elenamaria

    24-12-2011 at 16:15

  3. Oltre al cervello e alla bocca ci stiamo ripulendo anche le tasche e il portafogli, ma tant’è…!
    Comunque, auguro tanta serenità, che quella non fa mai male, e concediamoci anche qualche momento di gioia, che tempi duri ci aspettano.
    Un abbraccio colmo di auguri, sinceri, veri, col cuore.
    Giu♥

    azalearossa1958

    24-12-2011 at 17:40

  4. E rimettiamo al centro anche noi stessi, perchè in questi anni io ho sofferto molto la mancanza del contatto con noi stessi e tra noi, l’attenzione alla nostra anima e alle nostre umane emozioni, siamo stati tutti molto ‘materiali’, il soggetto del nostro dialogare troppo spesso è stato ‘quelli lì’. Adesso basta, ci siamo Noi.

    Ti auguro buone feste Mauro, che siano come tu vuoi e un anno per te e per tutti sereno e non troppo austero.

    Fabiola

    fabjola

    24-12-2011 at 17:41

  5. Approvo e ricambio l’augurio! In abbraccio e speriamo di vederci presto! redcats

    redcats

    24-12-2011 at 18:35

  6. Sei il solito! Per una volta tanto che qualcuno ci augura pace, serenità e gioia nel cuore tu ci metti dentro la politica, aspettiamo un anno per questi auguri e tu che fai? Da un pendio srotoli la tua lingua tagliente fino a valle e ci fai camminare sopra la politica…
    Nell’augurarti BUON ANNO ti auguro di capire finalmente che per la politica noi siamo solo le pedine che muove per vincere la sua partita!
    Bacioni, sorrisi e poi… scooby doo, ah!

    tamanghina

    25-12-2011 at 11:58

  7. ciao Mauro e tanti Auguri anche da me! per motivi personali, sono dentro al discorso sul Welfare fino al collo, e spero di non affogarci. Sto aspettando che dalle parole (finora piuttosto generiche e confuse) della Fornero escano le proposte concrete, per valutarne gli effetti anzitutto sulla mia pelle, e poi più politicamente sulle varie classi sociali interessate. Ho un po’ paura di chi parla di “flessibilità” e di “riforma del mercato del lavoro”: mi sembra di sentire i discorsi di chi, alcuni annetti addietro, ha poi fatto nascere il precariato di cui tanto ci lamentiamo oggi… Speriamo bene e soprattutto teniamoci la mente limpida e pronta alla lotta, se sarà necessario.

    Concordo con quello che dici a proposito di un ritorno alla politica (quella vera). A presto

    Carlo

    25-12-2011 at 15:40

  8. tumbergia

    26-12-2011 at 14:27

  9. “…è tornata la voglia di Politica, senza spazio per gli scandali sessuali, i bunga-bunga, le dichiarazioni prive di senso pratico, i tunnel tra Ginevra e il Gran Sasso.” quanto è vero!
    :)

    AUGURISSIMI PER UN ANNO VERAMENTE NUOVO!

    superpralinix

    26-12-2011 at 15:01

  10. Sono d’accordo con te. Si può essere o meno d’accordo con le scelte fatte (e lo sono meno) però hanno fatto più loro in 20 giorni che il governo precedente in 15 anni.

    pyperita

    26-12-2011 at 18:32

  11. Lo scenario politico italiano è davvero cambiato in pochi mesi. Difficile che il Caimano possa riprendere il potere direttamente, però il suo impero mediatico, che per anni è stato utilizzato come strumento per manipolare le masse, è ancora intatto. Pertanto c’è ancora la possibilità che un suo lacchè possa sedersi a Palazzo Chigi. Dobbiamo tenere alta la guardia nel prossimo anno e a tal proposito ti faccio tanti auguroni per un sereno 2012.

    Paolo.

    Rear Window

    26-12-2011 at 22:51

  12. Ce la riprenderemo la Politica …. manca ancora qualche ritocco alla “piazza pulita” ….
    In scena ci sono ancora i ricattatori sporchi e beceri! Buona prosecuzione di Festività!

    carla

    27-12-2011 at 08:32

  13. mah, tutta ‘sta voglia io però non la vedo…..

    francesco

    27-12-2011 at 11:14

  14. Passiamo bene queste feste, che il prossimo anno ci sarà poco da festeggiare… Comunque Buon Natale Mauro!!!

    donburo

    28-12-2011 at 13:57


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: